sabato 5 gennaio 2019

Trigger point e dolore pelvico cronico

COS’È UN TRIGGER POINT

I trigger point sono dei punti muscolari che hanno la caratteristica di manifestare il dolore lontano dalla parte del corpo dove sono posizionati.
In pratica le contratture di un muscolo, magari anche lievi, possono essere all'origine di un dolore cronico che si automantiene.
Le contratture possono insorgere in seguito a posture scorrette, ad operazioni chirurgiche, incidenti, cadute, malattie, tensione anche emozionale.
Quando i trigger point vengono toccati fanno male.
La terapia del  rilascio dei trigger point è spesso fondamentale per risolvere i problemi di dolore pelvico cronico e di neuropatia del pudendo.

TRATTAMENTO DEI TRIGGER POINT

Il trattamento dei trigger point può essere fatto da un fisioterapista esperto ed ovviamente da un medico. Puoi anche auto massaggiare i trigger point, ovvero massaggiarti da solo.
Ci sono alcuni strumenti a basso costo che possono essere consigliati per effettuare questa operazione:

DOVE SONO I TRIGGER POINT DA TRATTARE

Per conoscere i trigger point da trattare hai due alternative:
  1. Affidarti ad un professionista che conosca effettivamente i trigger point legati al pavimento pelvico
  2. Leggere i libri che più volte abbiamo consigliato nei nostri articoli  ed anche almeno un libro specifico sui trigger point. Ti consiglio "Il manuale della terapia dei trigger pointe il libro "Un mal di testa nel bacino" di David Wise e Rodney Anderson,
Se decidi di seguire la seconda strada dovrai sperimentare molto e con grande cautela perchè è molto semplice sbagliare e farsi male. Consigliamo molta gentilezza con se stessi.

Nessun commento:

Posta un commento